PINK HOLY DAYS

PINK HOLY DAYS

I Pink Holy Days sono un duo elettronico, le cui radici sono nel punk, ma fin dal 2008 hanno miscelato queste influenze con differenti sonorità provenienti dalla scena clubbing (electro nei primi anni, attualmente molto più techno).
Fino ad oggi hanno realizzato due album (“Nicht”, 2010 e “Twenty eight minutes”, 2012), numerosi EP e singoli. Hanno suonato in moltissimi festival e club in tutta Europa.
Per il 2014 stanno preparando un nuovo infuocato set come live band (in trio), ma anche un inedito live set per i club, oltre al dj set, formato già sperimentato con successo negli scorsi anni.

 

Le loro performance dal vivo sono potenza pura e l’impatto incendiario che hanno sul palco o dietro la consolle li ha portati a dividere lo stage con gente come Chemical Brothers e Underworld.
Ora i PHD stanno cucinando nuovo materiale. Il nuovo progetto si chiama “Live in the woods” e spazierà da bombe techno a paesaggi sonori di casa Warp, passando anche per influenze più punk.
Il primo singolo uscirà a gennaio e si intitola “Vertigo” (con la partecipazione vocale della cantante Angela Kinczly) ed è stato anticipato il 17 dicembre da un remix dello stesso ad opera degli AUCAN, uno dei progetti italiani più apprezzati nel mondo in ambito elettronico

 

 

Project